skip to Main Content
Via De Marchi 4/2 - 40123 - Bologna +39 051 580281 info@adise.eu

Comunicazioni agli associati dell’ADISE

Comunicazioni Agli Associati Dell’ADISE

La vita associativa dell’ADISE, nel prossimo futuro, sarà caratterizzata da alcuni importanti appuntamenti, quali l’Assemblea ordinaria, la celebrazione del 40° anniversario della costituzione della stessa Associazione ed un nuovo programma di tesseramento. Nell’Assemblea Ordinaria dell’ADISE che si terrà tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre 2015, verrà sottoposta all’attenzione degli associati la bozza del nuovo Statuto dell’ADISE con le modifiche necessarie ad accogliere i Collaboratori della Gestione Sportiva e gli Osservatori delle società professionistiche. Si rammenta che, come da previsioni statutarie vigenti, la partecipazione all’Assemblea Ordinaria sarà consentita agli associati in regola con il pagamento delle quote sociali. Inoltre la prossima Assemblea darà idealmente l’avvio ai preparativi per la celebrazione del 40° anniversario della costituzione dell’ADISE, fondata il 15 novembre 1976, che si protrarrà per tutto l’anno 2016. Saranno promosse varie iniziative ed attività, volte a sensibilizzare gli associati, oltre che tutti gli addetti ai lavori del mondo del calcio, su quanto fatto dall’Associazione in questi anni e sui prossimi obiettivi. A tal proposito, il Consiglio Direttivo dell’ADISE, nella sua riunione del 14 luglio c.a. , ha effettuato una profonda riflessione sullo stato dei rapporti che intercorrono tra l’Associazione ed i propri iscritti, vecchi e nuovi. Il quadro che emerge dall’esame del numero degli associati che non hanno rinnovato il tesseramento negli ultimi anni, preoccupa molto il Consiglio, anche perché stride con la mole dei risultati che l’associazione è riuscita a conquistare per garantire alle nostre categorie professionali le tutele che, per tanto tempo, sono state percepite come una chimera irraggiungibile. Tra i risultati dell’ADISE non possono non essere ricordati la pensione come sportivi professionisti, il Tfr, il rinnovo degli accordi di categoria con la Lega Serie B e con la Lega Pro, l’obbligo di pagamento dei DS da parte delle società per ottenere l’iscrizione ai vari campionati, le figure del segretario e del direttore sportivo divenute obbligatorie nel Manuale delle Licenze Uefa e nel Sistema delle Licenze Nazionali e, non ultimo, la possibilità per i Collaboratori della Gestione sportiva di società del Campionato Nazionale di Serie D e dei Campionati Nazionali del Dipartimento Femminile di sottoscrivere accordi economici annuali. Il Consiglio Direttivo, pur manifestando la delusione nei confronti di quei colleghi che non hanno più avvertito il senso di responsabilità di sostenere l’associazione che li rappresenta in ogni sede, ha tuttavia ritenuto che l’occasione del quarantennale dell’ADISE possa rappresentare un nuovo punto di partenza per richiamare tutti ad una maggiore partecipazione alla vita associativa. Verrà pertanto promosso, in via straordinaria per l’anno di festa 2016, un nuovo programma di tesseramento per favorire il rientro di quei colleghi che da alcuni anni non sono più in regola con il pagamento delle quote sociali, prevedendo per loro una quota una tantum di rientro nell’Associazione che sani il periodo pregresso. Pur consapevoli che l’iniziativa potrà apparire penalizzante per i molti colleghi che hanno rispettato sempre i termini annuali del pagamento delle quote sociali, riteniamo che sia fondamentale, per il futuro, recuperare le dimensioni di un’Associazione compatta e numerosa che sappia proporre con forza le proprie figure professionali come essenziali nel contrasto al degrado morale ai cui stiamo assistendo da troppo tempo. Il nuovo programma di tesseramento prevede per gli associati che non hanno regolarizzato la propria posizione per l’Anno 2015, una quota speciale, che non comprende il beneficio della copertura assicurativa; inoltre è prevista la possibilità di un’ulteriore quota di rientro in sanatoria, onnicomprensiva per gli eventuali anni pregressi, secondo il prospetto di seguito riportato:

  • per i Direttori sportivi una quota annuale 2015 di Euro 150,00, con la possibilità di un’ulteriore quota di rientro onnicomprensiva per gli anni pregressi di Euro 100,00;
  • per i Collaboratori della Gestione sportiva una quota annuale 2015 di Euro 90,00, con la possibilità di un’ulteriore quota di rientro onnicomprensiva per gli anni pregressi di Euro 50,00;
  • per gli Osservatori una quota annuale 2015 di Euro 100,00.

La sottoscrizione straordinaria della quota associativa 2015, che consentirà la partecipazione ai lavori della prossima Assemblea ordinaria e che avrà validità a tutto il 31/12/2015, potrà essere regolarizzata presso: BANCA POPOLARE DI SONDRIO – Filiale: 552 BOLOGNA Codice IBAN IT75 M056 9602 4000 0000 2074 X53 La segreteria dell’ADISE rimane con piacere a disposizione degli associati per ulteriori informazioni nelle figure del Vice Presidente Claudio Molinari (tel. 335 6345932) e di Maria Teresa Montaguti (tel. 335 5625819).

Back To Top