skip to Main Content
Via De Marchi 4/2 - 40123 - Bologna +39 051 580281 info@adise.eu

Tavecchio Commissario della Lega Serie A

Tavecchio Commissario Della Lega Serie A

Carlo Tavecchio sarà il Commissario Straordinario della Lega Serie A. Il presidente federale è stato votato all’unanimità dal Consiglio federale per un periodo di sei mesi con la delega per la nomina dei sub commissari: “Abbiamo sperato che si arrivasse all’elezione di un presidente ma così non è stato – il commento di Tavecchio in conferenza stampa – ringrazio il Consiglio per essersi espresso all’unanimità e per aver ribadito un concetto per noi importante, che il commissariamento sta in capo al presidente federale. Come sempre succede in questi casi, il commissariamento non è un atto di cortesia, ma un atto punitivo”.

Il numero uno della FIGC ha annunciato di aver individuato i due sub commissari nelle figure del Direttore Generale della Federcalcio Michele Uva per la parte amministrativa e dell’avvocato Paolo Nicoletti, già vice commissario della FIGC nel 2006, per le parte giuridica, e di aver intenzione di istituire una commissione di cosiddetti saggi per la riforma dello statuto: “Come sapete – ha sottolineato Tavecchio – al Commissario spetta la gestione ordinaria, cercherò di portare quell’equilibrio che è mancato negli ultimi mesi. Vogliamo fare in fretta, ma dobbiamo portare dei risultati. La Lega di A produce ricchezza per tutto il sistema, non possiamo permetterci il lusso di avere un organismo che non sia autogovernato dagli stessi soggetti”.

Come primo atto da Commissario, Tavecchio ha avanzato alla FIFA la richiesta di poter utilizzare la VAR (Video Assistant referees) in modalità on line già dalla prima giornata del prossimo campionato di Serie A. “Ho avuto un colloquio con il presidente FIFA Gianni Infantino – ha dichiarato il presidente federale – che si è mostrato molto disponibile”. Dopo essere stata testata per la prima volta al mondo lo scorso 1° settembre in occasione dell’amichevole tra Italia e Francia e le sperimentazioni degli ultimi mesi in occasione di diverse amichevoli delle Nazionali giovanili, l’Italia potrebbe essere tra le prime tre federazioni europee ad utilizzare la tecnologia insieme ad Olanda e Germania. “Apriremo un tavolo tecnico composto da FIGC, Lega di A e AIA e con il project leader Roberto Rosetti  – ha aggiunto il Dg Uva – aspettiamo tutte le autorizzazioni necessarie da parte della FIFA per iniziare con un anno di anticipo rispetto al previsto”.

In mattinata, Tavecchio aveva aperto i lavori del Consiglio relazionando sull’attività federale delle ultime tre settimane, rivolgendo gli auguri di buon lavoro al Direttore generale Michele Uva eletto nel Comitato Esecutivo della UEFA lo scorso 5 aprile a Helsinki. Il presidente federale ha inoltre sottolineato come si debba studiare una modalità tecnica per cui si possano per il futuro fissare le date del calendario del campionato di Lega di Serie A, tenendo conto degli impegni della Nazionale italiana, in particolare nelle stagioni in cui sono in programma Campionati Europei e Mondiali. Il Presidente, infine, ha proposto al Consiglio, che ha approvato, di conferire al Vice Presidente vicario Cosimo Sibilia incarichi di rappresentanza politica nell’ambito dell’attività della Federazione, ivi compreso il coordinamento delle commissioni che venissero eventualmente costituite con competenza in materia di riforme, e delega sull’area tecnica al Vice Presidente Renzo Ulivieri, fatte salve le prerogative e competenze dello stesso Presidente sull’organizzazione e gestione del Club Italia.

Nella sua informativa, il Direttore generale Uva, dopo aver trasmesso ai consiglieri la relazione sulla sperimentazione della VAR del project leader Roberto Rosetti, ha aggiornato il Consiglio circa lo stato di avanzamento del progetto in favore delle popolazioni terremotate ‘Il calcio aiuta’, finalizzato al ritorno alla normalità per l’attività sportive nei territori del Centro Italia, e sul buon esito del Seminario Arbitri FIFA che si è svolto a Coverciano dal 3 al 7 aprile. Su richiesta della Lega B, il Consiglio ha approvato la designazione di arbitri addizionali di porta per le gare di play off e play out.

L’Adise formula al Commissario Tavecchio i più sinceri auguri di buon lavoro

Fonte: FIGC

Back To Top