skip to Main Content
Via De Marchi 4/2 - 40123 - Bologna +39 051 580281 info@adise.eu

Il saluto di Regalia: “Auguro ogni bene a questa associazione. Marotta è l’uomo giusto”

Il Saluto Di Regalia: “Auguro Ogni Bene A Questa Associazione. Marotta è L’uomo Giusto”

MILANO, 11 aprile 2017 – “Ho deciso di farmi da parte ma auguro a questa Associazione tutto quello che si merita. Siete stati una parte importante della mia vita”. Con queste parole il presidente Carlo Regalia, ieri a Coverciano, durante l’assemblea per il rinnovo del Consiglio direttivo dell’ADISE, ha annunciato a tutti gli associati la decisione di lasciare la sua carica dopo i lunghi e significativi anni della sua presidenza. “Provo grande tristezza in questo momento – ha spiegato visibilmente commosso – ma in questi ultimi tempi diversi problemi di salute non mi hanno permesso di stare vicino all’ADISE come avrei voluto”.

Nel suo discorso c’è stato anche il tempo per fare un bilancio dell’operato dell’Associazione di cui è stato perno fondamentale e cofondatore nel 1976: “L’ADISE è sempre attenta ed impegnata a tutelare gli interessi giuslavoristici e regolamentari dei propri associati. Se oggi la figura professionale del direttore sportivo ha ottenuto il pieno riconoscimento di sportivo professionista ai sensi della legge 23 marzo 1981, n. 91, è perché la nostra Associazione ha lavorato con costanza e competenza in tutti questi anni con l’obiettivo primario di assicurare alla nostra categoria le garanzie contrattuali, assicurative e previdenziali che le competono”.

Poi uno sguardo verso il futuro: “Ho parlato con Giuseppe Marotta, è un grande dirigente e per arrivare dove è ora è partito dal basso. Questa Associazione ha bisogno di conservare sempre grande credibilità e per farlo sarà fondamentale l’apporto di una persona di prestigio come lui”.

L’assemblea ha salutato lo storico presidente con un caloroso applauso, dopodiché il direttore sportivo della Salernitana, Angelo Fabiani, ha proposto di nominare Regalia presidente benemerito dato l’impegno profuso per l’Associazione. “Chi nella vita fa delle cose socialmente utili e lavora con altruismo – ha motivato Fabiani – merita un riconoscimento”.

La proposta è stata accolta con un’altra ondata di applausi da parte di tutto gli associati e Carlo Regalia ha ringraziato, nuovamente commosso per l’affetto ricevuto: “Sono sempre stato un uomo concreto ma in questo momento è difficile trattenere l’emozione. Prendo i vostri applausi come un riconoscimento che vale più di qualsiasi cifra di denaro”.

L’ADISE ringrazia nuovamente Carlo Regalia per l’impegno profuso in questi anni, convinta che il suo apporto resterà fondamentale anche nel futuro dell’Associazione.

Back To Top