skip to Main Content
Via De Marchi 4/2 - 40123 - Bologna +39 051 580281 info@adise.eu

CI HA LASCIATI RENATO CIPOLLINI, ILLUMINATO DIRIGENTE E VICEPRESIDENTE ADISE

CI HA LASCIATI RENATO CIPOLLINI, ILLUMINATO DIRIGENTE E VICEPRESIDENTE ADISE

BOLOGNA, 13 marzo 2019 – È venuto a mancare nella notte per un improvviso malore Renato Cipollini, ex calciatore, apprezzato dirigente e vicepresidente A. Di.Se.

Era nato a Codogno il 27 agosto 1945 ma da tanti anni risedeva a Ferrara, dove lascia la moglie Grazia e i figli Enrico e Fabio.

Nella carriera da calciatore, oltre alle 85 presenze con la maglia di portiere nella Spal negli anni di Paolo Mazza, ha vestito anche quelle di Fiorentina, Empoli, Brescia, Como, Atalanta e Inter, conquistando con i nerazzurri uno scudetto e una Coppa Italia. Da dirigente ha ricoperto importanti ruoli societari nella Spal, Modena, Lecce e Bologna, di cui fu presidente dal 2001 al 2005, e a livello istituzionale come direttore generale della Lega Pro. E’ stato altresì uno di quei professionisti che compresero per primi quanto lo sport potesse avere un lato economico-gestionale-comunicativo-sociale ancora tutto da apprezzare e da scandagliare.

Indimenticabile anche il suo qualificato e professionale rapporto con l’A.Di.Se,, associato da sempre e consigliere per tre mandati sotto la presidenza di Carlo Regalia, e vicepresidente dall’aprile 2017 con la nuova presidenza di Giuseppe Marotta.

Nell’incredulità di questa notizia che provoca un comprensibile senso di vuoto e di dolore il presidente Marotta, il Consiglio direttivo e tutta l’A.Di.Se. si stringono alla famiglia nel ricordo di questo grande amico.

IL PRESIDENTE DELL’ADISE, GIUSEPPE MAROTTA, RICORDA RENATO CIPOLLINI

MILANO, 13 marzo 2019 – “Con profondo dolore apprendo la notizia della scomparsa di Renato Cipollini, un amico da sempre dell’A.Di.Se. con la quale ha partecipato nel ruolo di dirigente alle molteplici iniziative rivolte a tutela e sostegno della categoria contribuendo a dare consistenza e prestigio all’attività della nostra Associazione, e alla formazione dei direttori sportivi e dei collaboratori della gestione sportiva.

Nel ricordo di un uomo esemplare, di un dirigente lungimirante e di un amico sul quale contare mi stringo con affetto alla moglie Grazia e ai figli Enrico e Fabio ai quali formulo le mie più sincere e profonde condoglianze.”

Il Presidente dell’A.Di.Se.

Giuseppe Marotta

Back To Top